Categoria: News

QUALI SONO LE CAUSE DELLE AFTE?

ortodonzia conegliano

L’afta è una malattia autoimmune che si manifesta all’interno della bocca con piccole lesioni della mucosa.
Lo stress psicofisico è uno dei fattori che, insieme ad altre concause, ne provoca la fuoriuscita; per prevenire queste fastidiose lesioni è fondamentale evitare cibi troppo speziati ed acidi, bere molta acqua e utilizzare spazzolini a setole morbide.

Per conoscere altri dettagli clicca qui:

https://myfacexpert.it/afte-scopri-quali-sono-le-cause-e-come-curarle/


COSA SONO LE SIGILLATURE DEI MOLARI?

sigillatura dei denti

I molari sono i denti più esposti al rischio di carie per numerosi fattori.

La sigillatura è una procedura di prevenzione che consiste nell’applicare uno smalto (sigillante) sui solchi di questi denti dove la placca ristagna se non c’è un buon controllo d’igiene orale.

L’effetto preventivo delle sigillature è massimo se accompagnato da una sana alimentazione una corretta igiene orale e le periodiche visite odontoiatriche.
I molari rimangono elementi ad altro rischio di carie per quattro anni dopo la loro eruzione, che generalmente avviene intorno ai 6 anni di età, è pertanto indicato intervenire con le sigillature non appena questi erompono.

Per avere ulteriori informazioni riguardo metodologia e altro clicca qui:

https://myfacexpert.it/sigillatura-dei-molari-cosa-e-come-avviene/


RITRATTAMENTO ORTODONTICO: DI CHE COSA SI TRATTA?

Parliamo di ritrattamento ortodontico quando, a seguito di una prima terapia, è necessario intervenire nuovamente a causa di un mancato raggiungimento degli obiettivi desiderati o in seguito all’esigenza di nuove richieste estetiche e funzionali.

Le ragioni che possono determinare un insuccesso ortodontico solo molteplici.

La gestione di un ritrattamento necessita di prendere in considerazione il percorso precedentemente eseguito, accogliendo in modo empatico i dubbi e le aspettative  del paziente.

Per saperne di più clicca qui di seguito:

https://myfacexpert.it/ritrattamento-ortodontico/#come-gestisce-un-ritrattamento-lortodontista-facexp


IGIENE ORALE E TERAPIA ORTODONTICA

igiene orale del bambino

Durante la terapia ortodontica la corretta igiene orale riveste un ruolo fondamentale.

La presenza di apparecchi all’interno del cavo orale può inizialmente rendere le normali manovre igieniche più difficoltose, per questo motivo è importante seguire le specifiche indicazioni fornite dal medico e programmare periodiche sedute d’igiene professionale.

Anche allenatori trasparenti e dispositivi di contenzione devono essere spazzolati con cura per evitare cattivi odori e la formazione di tartaro.

Clicca qui sotto per conoscere i nostri 10 consigli per un’ottima igiene orale

https://myfacexpert.it/dieci-consigli-ottima-igiene-orale-con-apparecchio/


L’IMPORTANZA DELL’ALLATTAMENTO AL SENO

osteopatia e ortodonzia

Alcuni studi dimostrano che l’allattamento al seno comporti numerosi benefici per la crescita del bambino. Tra i vantaggi più significativi ci sono la migliore possibilità di assorbimento del nutrimento e la riduzione del rischio di contrarre allergie alimentari.

La comunità scientifica concorda che l’allattamento contribuisca ad avere una migliore crescita scheletrica della cavità orale.

Per conoscere quali sono i comportamenti consigliati clicca qui:

https://myfacexpert.it/allattamento-al-seno-scopri-i-benefici-per-il-sorriso-del-tuo-bambino/


COS’ E’ LA CARIE DA BIBERON?

Chiamata “carie della prima infanzia” o “carie da biberon” è un fenomeno molto diffuso (prevalenza del 20%) nei bambini di età tra i 2 e i 6 anni.

La carie da biberon è causata principalmente dal cattivo vizio di porre sostanze zuccherine a contatto con i denti. L’abitudine di bagnare il ciuccio con il miele, di tisane zuccherate o latte prima di mettere a nanna il piccolo fa si che nel cavo orale ci sia un ristagno di elementi fermentabili, soprattutto se i denti non vengono lavati per tutta la notte.

Le manifestazione iniziali di questa patologia sono delle macchie biancastre soprattutto sui denti anteriori dell’arcata superiore che possono poi evolvere in carie vere e proprie (marroncine) fino ad arrivare alla distruzione del dente deciduo coinvolto.

Questo è uno dei motivi per cui è consigliato dalle linee guida ministeriali fare la prima visita dal dentista non appena spuntano tutti i denti (tra i 18 e i 24 mesi) per insegnare ai genitori come prendersene cura al meglio e per intercettare comportamenti che potrebbero causare la patologia cariosa.

 

Per avere ulteriori informazioni clicca qui:

https://myfacexpert.it/carie-da-biberon-come-evitarla/


QUALI SONO I DATI NECESSARI PER UN TRATTAMENTO”SU MISURA”?

Igiene e sbiancamento orale

Il sorriso è il nostro biglietto da visita ed è naturale desiderare di migliorarlo sia in termini estetici sia in termini funzionali.

L’esperto in ortodonzia si occupa del corretto allineamento dentale, delle funzioni masticatorie e di tutto ciò che riguarda l’armonia del viso.

Al fine di poter stabilire il miglior piano terapeutico per il paziente è prioritario l’ascolto delle richieste e aspettative personali nonché una corretta raccolta dei dati e un attento studio del caso.

Tutte le informazioni e opportunità terapeutiche derivanti dallo studio dei dati raccolti sono esposte durante la fase di colloquio tra paziente e medico. E’ questo il motivo per cui il colloquio rappresenta una delle fasi più importanti del percorso.

Il clima di fiducia ed empatia che si instaura tra paziente e medico curante permette di lavorare in modo sinergico al fine di rendere efficace il trattamento.

 

Per avere ulteriori informazioni clicca qui:

https://myfacexpert.it/ortodontista-come-nasce-sorriso-armonico/


PERCHÉ É IMPORTANTE INTERROMPERE IL SUCCHIAMENTO DEL CIUCCIO E DEL DITO?

succhiamento

L’abitudine di succhiare il ciuccio o il dito, in età infantile, incide favorevolmente su numerosi aspetti di crescita del bimbo come ad esempio lo scarico dello stress e delle tensioni accumulate.

Le raccomandazioni del Ministero della Salute sono quelle di ridurre la suzione non nutritiva (succhiamento) a partire dai 2 anni arrivando ad eliminarla entro i 3 anni.

Non risulta essere positivo il prolungarsi di quest’abitudine oltre il terzo anno di età del piccolo perché si potrebbero verificare svariate problematiche quali: deglutizione infantile, incompetenza labiale, malocclusioni o problemi  masticatori e fonetici.

Per conoscere come si manifestano i segni del ciuccio e del dito ti suggeriamo di leggere questo articolo:

https://myfacexpert.it/succhiamento-ciuccio-dito-quando-perche-tuo-bambino-dovrebbe-smettere/


MORSO INVERSO: di che cosa si tratta?

morso inverso anteriore

Immaginando la nostra bocca come una scatola, siamo in una condizione ideale quando gli incisivi superiori appoggiano sugli incisivi inferiori coprendoli di 3/4, quando però la situazione è opposta si presenta un caso di malocclusione di III classe, comunemente chiamato morso inverso.

Le cause che innescano tale situazione possono essere molteplici pertanto è importante intercettarle precocemente per intervenire nel migliore dei modi.

Per saperne di più clicca qui:

https://myfacexpert.it/morso-inverso-malocclusioni-terza-classe/


SERRAMENTO E DIGRIGNAMENTO: CAUSE E RIMEDI

trattamenti gnatologici

L’abitudine di serrare e digrignare i denti è una parafunzione detta BRUXISMO che può colpire fino al 20% della popolazione adulta.

L’ansia, lo stress ed il fumo sono solo alcuni dei fattori di rischio e le manifestazioni di tale disturbo generalmente sono mal di testa, sensazione di tensione a livello delle articolazioni e l’abrasione dei denti.

 

Per conoscere i rimedi e prevenire questo disturbo leggi l’articolo qui riportato:

https://myfacexpert.it/bruxismo-in-eta-adulta-cause-sintomi-rimed/