IGIENE ORALE E SBIANCAMENTO

L’igiene orale è un settore dell’odontoiatria in ampia espansione: negli ultimi anni è aumentata l’attenzione per la salute orale sia nei grandi che nei piccini.

Perché?

  • Il Ministero della Salute nelle ultime linee guida da molta importanza alla prevenzione della carie (definita malattia infettiva) in età evolutiva per mezzo dell’igiene orale.
  • Costituisce il principale metodo di prevenzione delle patologie del cavo orale.
  • Previene l’insorgenza di patologie sistemiche (malattie cardiovascolari, diabete, parto prematuro). Leggi anche le informazioni del Ministero della Salute.

Lo sbiancamento è una procedura che migliora l’estetica del sorriso, ma può essere eseguita solo in condizioni di salute orale ed adeguata igiene. Approfondisci qui.

Nello studio Ortodontico della dr.ssa Erica Barina personale qualificato (operatori in possesso di Diploma di Laurea di Igiene Orale)  si occupano di queste procedure.

  • Igiene orale del bambino

    L’igiene orale del bambino viene spesso sottovalutata. Molti genitori ritengono che non sia necessario spazzolare e prendersi cura dei denti da latte. Tuttavia questo è un falso mito. È infatti necessario abituare precocemente i piccoli a prendersi cura dei propri denti, per far si che l’igiene orale diventi una normale abitudine.

    Come occuparsi della igiene orale del bambino?

    • a partire dalla loro eruzione sarà necessario spazzolare i denti con spazzolino per bimbi  e con apposito dentifricio. Questi dentifrici contengono una quantità adeguata di fluoro che è fondamentale per rendere più resistente alla carie la sostanza dentale (trasforma l’idrossiapatite dello smalto in fluorapatite, più resistente).
    • nell’igiene dentale i bambini devono essere sempre monitorati, assistiti e aiutati da un adulto in quanto non possiedono adeguata manualità.
    • la pulizia dei denti deve avvenire almeno 2 volte al giorno (al mattino e alla sera).
    • eliminare o ridurre l’assunzione di sostanze zuccherate fuori pasto, limitare i pasti frequenti
    • eliminare o ridurre l’uso non nutrizionale del biberon o di tettarelle zuccherate.

    Qui le Linee Guida del Ministero della Salute in merito all’igiene orale:

    Presso lo studio della dr.ssa Barina le procedure di igiene professionale nei bambini vengono accompagnate da spiegazioni su come prendersi cura dei propri denti anche a casa. Viene chiesto di portare il proprio spazzolino, per verificarne l’adeguatezza e le modalità d’utilizzo, affinché la dr.ssa specializzata in igiene insegni ai bimbi e ad un accompagnatore come si lavano i denti. Il bambino potrà dimostrare di aver capito lavandosi i denti davanti allo specchio. I risultati si ottengono solo con un lavoro di squadra e responsabilizzando il bambino!

  • Igiene orale dell’adulto

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.studiobarina.it/home/wp-includes/post-thumbnail-template.php on line 100
    igiene orale dell'adulto

    L’igiene orale dell’adulto costituisce la principale prevenzione delle patologie del cavo orale e permette di mantenere la salute orale.

    L’igiene professionale deve essere sempre accompagnata da una buona istruzione all’igiene domiciliare. Queste pratiche di igiene sono la base anche per poter affrontare nel migliore dei modi eventuali terapie odontoiatriche.

    Nelle procedure di igiene orale dell’adulto rientrano tutte le seguenti azioni:

    • Informare, istruire e motivare il paziente
    • Controllo meccanico della placca (strumenti ad ultrasuoni, ablatore)
    • Controllo dei fattori di rischio che influenzano la progressione della malattia parodontale
    • Eliminazione di elementi che favoriscono la ritenzione di placca sopra e sotto le gengive (otturazioni e margini protesici non ottimali, carie, tartaro, cemento radicolare contaminato dai batteri) per favorire le manovre di igiene orale e per ristabilire un’anatomia di denti e gengive favorevole al controllo di placca.
    • Lucidatura e rifinitura delle superfici dentali.
    • Applicazioni di fluoro

    Per maggiori informazioni puoi consultare le linee guida del Ministero della Salute per quanto riguarda l’igiene orale nel soggetto adulto:

    http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_1176_allegato.pdf

     

  • Sbiancamento dentale

    Lo sbiancamento dentale è una procedura odontoiatrica che permette di:

    • migliorare il colore originario dei denti, rendendoli più bianchi (sbiancamento cosmetico);
    • risolvere discromie dentali, anche severe, dovute a patologie sistemiche (per esempio la fluorosi, disordini ematici, etc).

    Lo sbiancamento dentale agisce solo sui denti naturali, non agisce su corone protesiche, otturazioni o qualsiasi altro materiale da restauro presente nel cavo orale.

    Le procedure di sbiancamento possono essere:

    • alla poltrona o “in office”:  viene eseguito in una seduta in studio; il prodotto sbiancante viene applicato dal medico sui denti e mantenuto per circa un’ora alla fine della quale viene rimosso.
    • domiciliare: viene eseguito a casa dal paziente per mezzo di mascherine personalizzate che vengono utilizzate per circa 4-8 ore al giorno per 7-10 giorni. Alla consegna delle mascherine il paziente riceve il prodotto sbiancante e le istruzioni per poterlo utilizzare.

    Dopo il trattamento sbiancante, eventuali corone protesiche o otturazioni potranno essere maggiormente visibili in quanto non più adeguate al nuovo colore raggiunto dai denti naturali. In tal caso potranno essere sostituite con altre dello stesso colore dei denti sbiancati.

    Approfondisci leggendo qui.